Il Libraio: le uscite ok

Innanzi tutto ringrazio Il Libraio che, come sempre, mi offre spunti per articoli vari e concorre allo svuotarsi progressivo del mio portafogli, sottoponendo alla mia attenzione proposte interessantissime 🙂

Qui di seguito, riporto alcune proposte che ho selezionato, appunto, da Il Libraio di maggio, le quali per un motivo o per un altro, hanno stuzzicato il mio interesse. Spero siano dei buoni consigli anche per le vostre letture!

[per ingrandire le immagini, è sufficiente cliccarvi sopra…si apriranno in una nuova scheda!]

Cosa mi attira: le prime parole, ovvero “thriller esoterico”; per me è come il miele con le api.

 

Cosa mi attira: l’autrice; ho letto un romanzo di Jeanne Kalogridis, “Alla corte dei Borgia”. Mi è piaciuto moltissimo perchè intrigante e anche storico (benchè magari non del tutto veritiero, ma piuttosto romanzato). Leggerei quest’altro romanzo aspettandomi altrettanta bravura nel narrare i fatti e nel coinvolgere il lettore.

 

Cosa mi attira: del primo, sicuramente l’idea di “locali goth, vecchi satanisti gay e combriccole scalcinate”, il tutto condito con un commissario che si nutre di Red Bull. Decisamente lo trovo così decadente da affascinarmi. Del secondo, l’idea di un thriller “futuristico”. E anche la copertina gioca un ruolo decisivo, questa volta.

 

Cosa mi attira: del primo, il titolo. Mi intriga pensare che il Profiler sia l’assassino e non l’agente. E se ho ben interpretato la trama, sarà così. Poi, sicuramente, la trama mi ispira molto. Del secondo, è la trama un po’ insolita e macabra; che posso farci, queste cose mi piacciono e mettono in moto la mia mente per creare qualcosa, magari! (leggi: prendere spunto 😉 )

 

Cosa mi attira: il fatto che parli di pallacanestro; non so se lo comprerò, ma sapere che c’è un libro (che mi sembra anche grazioso) sul mio sport…mi gasa! =)

 


Cosa mi attira: in primis, la copertina. Il fantasy mi piace, inutile nasconderlo. E questo romanzo mi sembra un’alternativa invitante a tutti i vampiri luccicosi e coccolosi che vanno di moda ora.

 

Cosa mi attira: i rimedi naturali della nonna mi hanno sempre affascinata; quando ho visto questi libretti ho deciso che diventeranno miei, in un modo o in un altro!

 

Ho concluso! Commenti?
A domani per le uscite “non ok”…per me, naturalmente!

Annunci

Ho 4 romanzi splendidi, di di di….

…tutti in fila per 3, per 3, per 3! Ah no, quelle erano le “tante noci di cocco”. Peccato.
Dunque, sfogliando “Il Libraio” mi sono imbattuta in 4 romanzi che hanno completamente catturato il mio interesse di piccola lettrice incallita.
Senza trastullarmi, passo subito a condividere con voi le mie scoperte.


[pag. 30 di “Il Libraio”]


Ecco, questo romanzo mi ha decisamente lasciata con un sacco di curiosità: chi è Eeva? Chi è Anna? Cos’è successo nel passato? Uffff….sembra interessante, niente vampiriluccicosicoccolosieschifosi in giro (spero)…e quindi che fare? Aspettare la versione economica per acquistarlo. Ah sì, perchè forse non lo sapete, ma io sono una fan delle versioni economiche: il contenuto resta lo stesso e il portafoglio piange meno. Il che è fondamentale!


[pag. 32 di “Il Libraio”]


…lui aveva già catturato la mia attenzione quando una mia compagna di squadra me ne aveva parlato. Poi esattamente sabato scorso, mi ci sono imbattuta mentre vagavo senza meta in libreria; così l’ho preso tra le mani, l’ho sfogliato, leggiucchiato, ribaltato…e l’ho lasciato lì. Tempi duri per il portafogli, ma sicuramente un libro che mi piacerebbe leggere e che trovo assolutamente originale. Siccome evitare la delusione è la cosa più importante dopo il portafogli, spero che non mi deluderà (se qualcuno lo ha già letto, mi scriva pure il suo parere…sono curiosa!)

[pag.38 di “Il Libraio”]


LUI!!!! Ebbene sì, se avessi una lista dei desideri (riguardante i libri) lui balzerebbe subito al primo posto, scavalcando qualunquissima cosa ci sia già. Potrei eleggerlo a mio libro preferito senza leggerlo…mm, no ok, non esageriamo 🙂


[pag. 38 di “Il Libraio”]


Ecco, sì, dunque: questo l’ho lasciato per ultimo sia per mantenere lo stesso ordine dato su “Il Libraio”, sia perchè in un’ipotetica wishlist non avrebbe una posizione di rilievo (però ne avrebbe una!)
Non saprei che pensare: temo possa essere come “Il libro segreto di Dante” che dalla trama mi acchiappava un sacco, ma poi mi ha lasciato decisamente con l’amaro in bocca (per chi di voi l’avesse letto e non fosse d’accordo, beh…parliamone! Questo è solo il mio modesto parere!)
Quindi se lo becco in libreria, una sfogliata gliela darò; poi valuto.


E voi, cosa mi consigliate? Avete una specie di wishlist? E se sì, quali libri occupano le prime 5 posizioni? La mia è in continua evoluzione purtroppo…troppi libri, troppa voglia di leggerli tutti e troppe altre cose da fare!
Aspetto commenti!

Ps: mi scuso se le immagini si leggono male, ho fatto del mio meglio ma non è bastato; ad ogni modo se andate su “Il Libraio” potrete leggere e sfogliare gratuitamente la rivista e i 4 romanzi che ho pubblicato qui!